Gian Piero Stefanoni

 

Poeta.
Nato a Roma nel 1967. Laureatosi in Lettere moderne, ha esordito nel 1999 con la raccolta In suo corpo vivo. Nel 2008 ha pubblicato Geografia del mattino e altre poesie a cui son seguiti nel 2011 Roma delle distanze e gli ebooks La stortura della ragione e Quaderno di Grecia. Nel 2014 ancora per i tipi della Gazebo è uscito Da questo mare. Ancora in ebook è La tua destra (2015), come il saggio La terra che snida ai perdoni (2017). Già collaboratore con “Pietraserena” e “Viaggiando in autostrada” è stato redattore della rivista di letteratura multiculturale “Caffè” e, per la poesia, della rivista teatrale “Tempi moderni”. Dal 2013 sempre per la poesia è recensore di poesia per LaRecherche.it e dal 2014 giurato del Premio “Il giardino di Babuk- Proust en Italie”. Presente riviste e volumi antologici italiani e stranieri, tra i riconoscimenti ama ricordare i premi “Via di Ripetta” e “Dario Bellezza” entrambi nel 1997 .