Presentazione

Dogma Project è un progetto multimediatico di Alessandro
Trigona inerente la realizzazione di prodotti audiovisivi idonei alla diffusione, valorizzazione e promozione dell’arte, della cultura, della conoscenza utilizzando le moderne tecnologie e i nuovi mezzi di comunicazione.

Liber


Cult & Media Art,
di recente costituzione, nasce dall’esperienza maturata
con Liber, 81 book trailer che RAINEWS24 e RAIUNO MATTINA hanno trasmesso fino al gennaio 2013. Video che, sinteticamente, illustrano il contenuto di un libro, descrivono le peculiarità dell’autore seguendo una dinamica di montaggio, di format, moderno e accattivante. Una proposta editoriale che si è distinta per l’originalità, l’innovazione e l’efficacia comunicativa.

___________________________________________________________________________

 Comunicare l’arte, la storia, la conoscenza


Il format prevede la registrazione dei video in differenti contesti (interni ed esterni) che permettono l’esposizione di contenuti, in montaggio serrato e artisticamente articolato, in alternanza ritmica con la presentazione di schede tematiche sull’argomento trattato.

___________________________________________________________________________

______________________________________________________

Poiesis – Ποίησις


Liber 
nasce per promuovere il libro e la lettura. “Poiesis – Ποίησις: video rubrica di poesia contemporanea” , in greco e latino a indicare il connubio tra il passato, il presente, il futuro, Poiesis applica le modalità tecniche e artistiche di Liber alla POESIA, forma letteraria oggi particolarmente trascurata. Sono in fase di pre-produzione la realizzazione di 16 video dedicati ai poeti:
Maria Grazia Calandrone, Patrizia Cavalli, Giuseppe Conte, Milo De Angelis, Franco Loi, Mario Luzi, Valerio Magrelli, Eugenio Montale, Roberto Mussapi, Pier Paolo Pasolini, Sandro Penna. Plinio Perilli, Salvatore Quasimodo, Umberto Saba, Giuseppe Ungaretti, Cesare Viviani.

_____________________________________________________

Historiam Narrare


Seguendo la linea tracciata da Omen, la storia trova una propria drammaturgia in Historiam Narrare, una serie di documentari che raccontano uomini, fatti, eventi della nostra storia, riproponendoli in una dinamica efficace di narrazione, in un montaggio sempre rapido, moderno, ricco quanto articolato. Il ieri che diviene oggi.

_____________________________________________________

Quale diffusione

In piena rivoluzione digitale, Dogma Project si candida, per la flessibilità e adattabilità del format, a rappresentare una nuova modalità di diffusione e di promozione dell’arte, della cultura, della conoscenza utilizzando al meglio le potenzialità divulgative offerte dalle nuove tecnologie tecniche e mediatiche.

_____________________________________________________

Quale evoluzione


Con l’esplosione dei cd social si è voluto concepire un progetto duttile particolarmente adatto ad assumere qualsiasi contenuto rendendolo mediaticamente idoneo a sollecitare l’interesse di chi lo visiona.
La capacità dinamica e artistica di Dogma Project, grazie al livello d’immediatezza di cui è dotato, permette di veicolare messaggi di promozione dell’arte, della cultura e della conoscenza di catturare l’interesse e stimolare un successivo approfondimento contenutistico.me

 

Come

Dogma Project mantiene, anche, la capacità di produrre contenuti idonei a essere trasmessi attraverso i normali canali televisivi, come prodotti autonomi o come rubriche all’interno di altre programmazioni.
Il progetto si avvarrà di ogni mezzo di comunicazione (TV, Internet, Social, attraverso specifiche APP) per promuovere l’arte, la cultura, la conoscenza attraverso dinamiche, ritmi nuovi, moderni, incalzanti capaci di catturare l’attenzione in modo che le immagini del messaggio culturale che veicola possano rimanere “impresse nella … mente non meno che l’aspetto de’ suoi familiari”(Alessandro Manzoni, “i Promessi sposi”).

E poi

Pur nella consapevolezza che la conoscenza la si acquisisce solo attraverso il dovuto e attento studio,Dogma projectoffre una diversa possibilità di comunicare l’arte, la cultura, la conoscenza. L’idea è di sfruttare le capacità ipnotiche dei video, amplificarle in una elaborazione artistica ottenuta attraverso l’uso di nuovi strumenti tecnici e mediatici, e facilitare l’apprendimento mnemonico, anche inconscio, favorendola nella suggerita reiterazione dell’informazione data secondo l’antico concetto latino “repetitant iuvant”.

In conclusione

In un’epoca in cui il tempo brucia il tempo e i mezzi di distrazione di massa agiscono sulla stessa lunghezza d’onda di quelli di comunicazione e informazione, nasce l’esigenza di fare in modo che, alla domanda “Chi è Giulio Cesare?, giovani non rispondano: “un terzino dell’Atalanta”.

Chi

L’Associazione si basa sull’esperienza conseguita dai suoi fondatori nel campo artistico, culturale, teatrale, letterario e artistico combinata a quella legale svolta per la tutela del diritto d’autore.